Corsi per Patenti

Corsi teorici e LEZIONI DI GUIDA presso l'autoscuola 
IN PROVINCIA DI TREVISO

All’Autoscuola Point Car di Montebelluna ogni studente potrà seguire le lezioni di guida volte al conseguimento della patente A, B, C, D, E. Patenti di diversa categoria sono necessarie per guidare differenti tipi di vetture, quali auto, moto, motorini, vetture speciali, automezzi. Un’importante informazione riguardo la patente e il suo utilizzo è l’età del patentato, a seconda della quale avrà modo di guidare le differenti tipologie di vetture. Compilate il modulo indicato nella pagina Contatti per iscrivervi ai corsi teorici e per frequentare le lezioni di guida presso l’autoscuola di Montebelluna.

La patente A1


La patente A1 consente agli studenti di guidare ciclomotori. In base all’età del guidatore e alla data di conseguimento del patentino, la normativa impone determinati limiti:
  • se il patentino è stato conseguito entro il 30/9/1999 e prima dei 18 anni di età del guidatore, egli potrà guidare motocicli fino a 125 cm³ e con potenza massima di 11 kW (15 CV) e senza passeggero. Questo limite decade al compimento del 18esimo anno di età, oltre il quale il guidatore potrà trasportare un passeggero su una vettura di potenza non superiore a 25 kW (34 CV). Anche questo limite decade dopo i 2 anni dal compimento del 18esimo anno di età del guidatore;
  • se il patentino è stato conseguito dopo il 30/9/1999, il guidatore può condurre motocicli fino a 125 cm³ e con potenza massima di 11 kW (15 CV) senza passeggero. Al compimento del 18esimo anno di età, il guidatore potrà trasportare un passeggero ma mantenendo il limite di potenza e cilindrata della vettura.

La patente A


La patente A permette di condurre i veicoli a 2 ruote, rispettando determinati limiti imposti in base all’età e all’esperienza del conducente:
  • se la patente è stata conseguita entro il 1/1/1986 e tra il 26/4/88 e il 30/9/1993, è possibile guidare qualsiasi moto in tutta la UE, mentre se la patente è stata conseguita tra l'1/1/86 e il 25/4/1988, è possibile condurre i veicoli solo in Italia;
  • se la patente è stata conseguita dopo il 30/09/1993, il guidatore potrà guidare motocicli di potenza inferiore o uguale a 25 kW (34 CV) o con rapporto potenza/peso inferiore o uguale a 0,16 kW/kg (0,22 CV/kg). Tale limite non ha valenza per i guidatori che hanno già compiuto i 21 anni d’età e che hanno svolto la prova pratica con un motociclo di almeno 35 kW (47 CV).

La patente B


La patente B permette di guidare auto e motocicli in base a determinati limiti: 
  • se la patente è conseguita prima dell’1/1/1986, il guidatore può condurre la vettura in tutta la UE, mentre se è conseguita tra l'1/1/86 e il 25/4/88, potrà condurre la vettura solo in Italia;
  • se la patente è conseguita dopo il 25/4/88, permette di guidare motocicli fino a 125 cm³ e con potenza non superiore a 11 kW (15 CV), ma solo in Italia.

La patente C e C1


Le patenti C e C1 permettono di guidare camion e mezzi di trasporto. Per poter guidare i camion bisogna aver compiuto 21 anni oppure, dai 18 ai 20 anni, bisogna conseguire la patente CQC. Le patenti C, CE, C1, C1E hanno durata di 5 anni fino a 65 anni: dopo tale termine C1, C1E e C devono essere rinnovate ogni due anni presso la CML. 

La patente CE invece, consente di guidare autotreni e autoarticolati (di massa complessiva a pieno carico superiore a 20 tonnellate) sino ai 68 anni. La patente CE deve essere rinnovata ogni anno. 

La patente C1 contiene la patente B e consente la guida di autoveicoli per trasporto di cose aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e fino a 7,5 tonnellate, anche trainanti un rimorchio leggero, e macchine operatrici eccezionali.

La patente D e D1


La patente D permette di guidare vetture dedicate al trasporto di persone. I veicoli devono avere al massimo 9 passeggeri (compreso il conducente). La patente D permette di guidare autobus per uso proprio. 
La patente D1, introdotta a gennaio 2013, è una versione ridotta della D, che consente di guidare autobus con numero di posti superiori a 8, oltre a quello del conducente, ma inferiore a 16. L'età minima per il conseguimento della patente D1 è 21 anni, mentre per la D è 24 anni. In questo caso, si può conseguire a 21 anni se in possesso della CQC persone. La patente D deve essere rinnovata ogni 5 anni fino all'età di 60 anni, poi il rinnovo è annuale presso la Commissione Medica Locale fino a 68 anni. 
percorso a ostacoli per il conseguimento della patente A
Per informazioni riguardo le tipologie di patenti
compilate il modulo di contatto
Share by: